A Milano Peck e Tesori della Costa in un sodalizio all’insegna del gusto e del recupero del territorio

Vota/Rate

E’ partito il conto alla rovescia: oggi e domani, nello storico negozio di Peck a Milano, sarà possibile fare una degustazione di un prodotto di nicchia e altissima qualità: il Taggialto, olio extravergine nato dall’intuizione  di due amici, Giuseppe e Flavio, che, come diceva Erasmo da Rottherdam, hanno seguito la loro “sana e lungimirante follìa”, per perseguire un fine nobilissimo, regalando un prodotto di pregio, adatto a tutti i palati, capace di dare soddisfazione anche ai più esigenti. Naque così Taggialto, che nasconde nel nome, a nostro avviso di grande impatto, tutta la sua essenza: è prodotto con olive taggiasche d’altura (Tagg-Alto).

Tesori della Costa, così si chiama la società che lavora a questo progetto, ha avuto il merito, a nostro avviso, di credere nel recupero e nella valorizzazione di un prodotto che stava per essere dimenticato: le olive d’altura regalate dagli uliveti, poco estesi ma di ottima produzione,

Ci fermiamo qui. Ci sarebbe molto da dire ma, prima di procedere con l’approfondimento (che non mancherà, perchè dietro questo progetto c’è anche un movimento culturale che aderisce al progetto), desideriamo che siate voi stessi a degustare Taggialto da Peck questo weekend. Arrivederci a presto. Seguiteci perchè a breve avrete notizie fresche in merito. Vi faremo presto conoscere i “papà” di questo grande progetto.

Lascia un Commento