Amelia Falco sbarca in Lomellina, direttamente da Masterchet Italia 4

Vota/Rate

Ci stiamo preparando ad un grande evento nel campo dell’enogastronomia di alto livello. Si tratta dell’apertura di un nuovo Ristorante, a Sannazzaro dè Burgondi, piccola cittadina immersa fra le risaie della lomelina, in provincia di Pavia. Punto di forza del ristorante Ottocentodieci, scelto dalla titolare Annalisa Magri perchè rappresenta la distanza in chilometri che separa Sannazzaro dalla sua terra, Napoli, sarà la presenza di Amelia Falco, che curerà  i menù del Ristorante  con l’obiettivo di deliziare, con delicatezza, i nostri palati. Amelia è un volto molto noto agli appassionati di cucina, perchè “sbarca” a Sannazzaro direttamente da Masterchef Italia 4, dove si è classificata terza, superando le prove giudicate dagli Chef  Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich. Ecco a voi il comunicato stampa preparato da Annalisa e dal suo Staff. A presto con il resoconto completo e…un’intervista ad Amelia!

AMELIA FALCO DA MASTERCHEF ALLA TERRA DELLE RISAIE: SUO IL MENÙ DEL RISTORANTE OTTOCENTODIECI

Dal podio del più famoso talent show culinario al cuore della terra del riso: Amelia Falco, terza classificata a Masterchef Italia 4, crea in esclusiva i piatti per il menù di Ottocentodieci, il nuovissimo ristorante di Hotel Eridano a Sannazzaro de’ Burgondi (Pv). Un’avventura di gusto e raffinatezza che prenderà ufficialmente il via nella serata di domenica 17 luglio, quando si celebrerà l’esclusivo opening event del locale. Alla presenza della stessa Amelia, andrà in scena un momento di festa che ha l’obiettivo di presentare a un selezionato parterre il progetto targato Eridano, con la partnership di riso Acquerello e della cantina Travaglino.

Originaria di Piana di Monte Verna (Caserta), Amelia Falco firma un menù di alto profilo improntato al dialogo tra due differenti universi gastronomici. Da un lato la tradizione campana, dall’altro i sapori tipici della Lomellina: un esperimento di “cucina fusion” al cento per cento tricolore, nel segno della contaminazione creativa, della reinterpretazione culinaria, del connubio fra eccellenze regionali.

“Alla base dei piatti che ho ideato – dichiara Amelia – c’è una precisa filosofia. Ho voluto creare un ponte tra i prodotti territoriali lomellini e la cucina partenopea, con un occhio di riguardo alla stagionalità. Il menù à la carte sarà disponibile già dal giorno successivo all’inaugurazione, vale a dire dal prossimo 18 luglio”.

“L’accurata selezione delle materie prime, l’impiego di prodotti a chilometro zero e la continua ricerca in ambito gastronomico – spiega Annalisa Magri, titolare di Hotel Eridano – sono aspetti che rientrano a buon titolo tra le nostre prerogative. Vogliamo offrire agli ospiti il meglio delle tradizioni locali a cui ci ispiriamo, affidandoci anche alla fantasia e al naturale talento di Amelia. È per me un onore averla al fianco in questa nuova iniziativa: al di là della veste televisiva, è davvero una chef straordinaria e sa trasmettere a chi lavora con lei un entusiasmo trascinante”.

Trentamila persone in ogni angolo d’Italia seguono quotidianamente sui social Amelia Falco, la ventisettenne campana che tra il dicembre del 2014 e il marzo dello scorso anno ha scalato le tappe dello show di Sky fino ad arrivare alla finalissima, tra i più che meritati complimenti del severo terzetto di giudici. Campionessa di popolarità, ha vinto e convinto grazie a una non comune passione per la cucina, amore trasmessole dal padre e diventato in breve una professione.

Ora Amelia ha scelto la Lomellina per mettere a frutto la consapevolezza dei propri mezzi, sposando un progetto che si preannuncia contrassegnato dalla massima originalità. Il tutto sullo sfondo di spazi accoglienti, freschi ed eleganti, studiati in ogni minimo dettaglio proprio per amplificare le atmosfere di un’esperienza unica. Ottocentodieci vuole infatti essere un contenitore di vitalità, con il dato culinario a fare da epicentro a un corredo di emozioni declinate su più dimensioni. Non solo buona tavola, ma buon gusto a 360 gradi.

Lascia un Commento